TARES - Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi


A decorrere dal 1 gennaio 2013, ai sensi dell’art.14 D.L. 6/12/2011 n. 201 convertito in Legge 214/2011 e s.m.i è istituito in tutti i comuni del territorio nazionale il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi, a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e ei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento, svolto in regime di privativa pubblica ai sensi della vigente normativa ambientale e dei costi relativi ai servizi indivisibili dei comuni.

Per l’anno 2013, il Comune ha affidato la gestione del servizio a VERITAS SPA che opera con uno sportello anche presso il Comune di Scorzè nella giornata del giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.45 (piano terra - ingresso lato anagrafe).

Composizione del tributo

Il tributo è articolato in due voci:

  •  la componente tassa a copertura integrale del costo del servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati agli urbani sulla base del piano finanziario annuale;
  •  la maggiorazione riferita ai servizi indivisibili resi dal Comune (es: illuminazione pubblica, semafori, polizia e sicurezza, ecc.) fissata in € 0,30 al mq;

Presupposto e soggetto passivo
Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Il tributo è dovuto da coloro che occupano o detengono i locali o le aree scoperte con vincolo di solidarietà tra i componenti del nucleo familiare o tra coloro che usano in comune i locali o le aree stesse.
In caso di utilizzi temporanei di durata non superiore a sei mesi nel corso dello stesso anno solare, il tributo è dovuto soltanto dal possessore dei locali e delle aree a titolo di proprietà, usufrutto, uso, abitazione, superficie.

Superficie imponibile
Ai fini dell’applicazione del tributo si considerano le superfici dichiarate o accertate ai fini TIA1 (tributo in vigore in questo Comune fino al 31.12.2012). 

Nuove occupazioni/variazioni/cessazioni
Esiste l’obbligo dichiarativo di comunicare al Comune (per il 2013 a Veritas spa) tramite l’apposita modulistica ogni nuova occupazione/variazione/cessazione entro 30 giorni dall’evento.

Istanze
Per la presentazione di istanze si prega di utilizzare il modello pubblicato nella sezione modulistica.

Disciplina regolamentare
Con delibera di Consiglio Comunale n. 09 del 21.02.2013 è stato adottato apposito regolamento pubblicato nell’apposita sezione.

 

Tariffe 2013

Per una corretta comparazione delle tariffe TARES 2013 con le tariffe TIA 2012 bisogna applicare sul 2012 il 10 % di iva.