TASI 2017

Abitazioni principali e relative pertinenze (escluse cat. A1, A8 e A9) del possessore nonchè dell'utilizzatore (affittuario): ESCLUSE
Abitazioni principali cat. A1, A8 e A9 e relative pertinenze e tutti gli altri fabbricati 2,0‰ 
Fabbricati appartenenti alla categoria catastale C1 e C3, per il periodo in cui si svolge l'esercizio di attività commerciale e/o artigianale.
N.B.: non beneficiano dell'aliquota agevolata i locali sfitti
0,0‰ 

Abitazioni e relative pertinenze (nella misura di una sola per categoria catastale C6, C2, C7) date in uso gratuito a parenti fino al primo grado o collaterali di secondo grado alle seguenti condizioni a pena dell'inapplicabilità dell'aliquota agevolata: 

  • l'occupante deve dimorare abitualmente e risiedere anagraficamente con il proprio nucleo familiare presso l'immobile;
  • il proprietario deve dichiarare su apposito modulo predisposto dall'ufficio tributi di avvalersi dell'aliquota agevolata. Tale dichiarazione fa decorrere il beneficio tributario dalla data di presentazione al protocollo comunale valevole anche per gli anni successivi semprechè non si verifichino modificazioni dei dati ed elementi dichiarativi. Se la medesima dichiarazione è resa ai fini IMU vale anche ai fini TASI e viceversa.
0,0‰
Fabbricati rurali ad uso strumentale e aree fabbricabili 1,0‰
Fabbricati invenduti dalle imprese di costruzione (beni merce) 1,0‰
   
SCADENZA VERSAMENTI
Acconto o versamento unico                      16.06.2017
Saldo                                                      16.12.2017
 
I CODICI TRIBUTO DA UTILIZZARE PER IL PAGAMENTO CON MOD. F24 SONO CODICE TRIBUTO TASI
Abitazione principale e relative pertinenze 3958
Fabbricati rurali ad uso strumentale 3959
Aree fabbricabili 3960
Altri fabbricati 3961
   
L'occupante (escluso l'abitazione principale) versa la Tasi nella misura stabilita dal Comune nel regolamento pari al 30% dell'ammontare complessivo della tassa. La restante parte 70% è corrisposta dal titolare del diritto reale sull'unità immobiliare.